Whirlpool EMEA

Whirlpool EMEA

Ripartizione dei lavori in aree prestabilite, definizione precisa dei programmi per tipologia di lavorazione, coordinamento continuo delle attività e verifica degli avanzamenti sono solo alcuni degli strumenti che utilizziamo per gestire le complessità dei lavori.

Realizzazione Nuovo Polo EMEA per le Parti di Ricambio e Accessori

Whirlpool EMEA ha realizzato presso lo stabilimento di Carinaro il Nuovo Polo EMEA per le Parti di Ricambio e Accessori, il fulcro per lo smistamento in tutta EMEA di ricambi ed accessori per i prodotti del gruppo. Il Nuovo Polo costituirà il fulcro per lo smistamento dei pezzi di ricambio dei prodotti del Gruppo Indesit e Whirlpool in tutta Europa. Ing. Ferrari SpA ha realizzato questo nuovo comparto edilizio affrontando molteplici criticità date da restrizioni temporali e spaziali. La maggiore difficoltà è stata la tempistica esecutiva molto ristretta (completamento del 95% dei lavori in circa 100 giorni); dover organizzare il lavoro nello spazio anziché nel tempo, ha comportato la contemporaneità di molte attività e conseguenti interferenze lavorative gestite con appositi piani di lavoro. Per raggiungere l’obiettivo è stato necessario pianificare come un orologio le sequenze delle attività.

Maggiori criticità:

  • Tempistiche esecutive
  • Contemporaneità e rapida consequenzialità delle attività
  • Numero elevato di personale presente nelle aree operative
  • Elevate interferenze lavorative

Attività eseguite
smantellamenti degli impianti esistenti e demolizione di strutture metalliche e servizi igienici in essere nella struttura; realizzazione di pavimentazione industriale, realizzazione di controsoffitto in lamierino metallico, sostituzione vetri in copertura, realizzazione opere edili ed impiantistiche per i nuovi spogliatoi a servizio del personale, docce e nuovi WC, realizzazione di nuovo impianto elettrico e sistema di rilevazione incendi e di movimento, realizzazione di impianto antincendio sprinkler e idranti a servizio dello stabilimento.

  • Mq intervento: 48960
  • Inizio lavori: giugno 2016
  • Fine Lavori 1a consegna prevista ottobre 2016 (95%)
    fine lavori dicembre 2016
  • Subappaltatori gestiti: 22
  • Personale medio e massimo presente in cantiere 120 e 180